Autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche e/o assimilate fuori fognatura

Informazioni

Dove rivolgersi:

Per informazioni
Ufficio Ambiente

Via G. del Papa n. 41 (piano terra del palazzo Comunale).
su appuntamento nei giorni di martedì e giovedì dalle 10 alle 13
e-mail: ut.ambiente.sicurezza@comune.empoli.fi.it

Miccolis Daniela - Istruttore Tecnico Ambientale tel. 0571 757814  d.miccolis@comune.empoli.fi.it

Elisei Stefania - Istruttore Amministrativo tel. 0571 757538 s.elisei@comune.empoli.fi.it

Per la presentazione della domanda
PEC: comune.empoli@postacert.toscana.it

Requisiti:

Essere titolari di uno o più scarichi di acque reflue domestiche in zone non servite dalla pubblica fognatura. Preliminarmente alla presentazione della domanda, è necessario procedere ad una opportuna verifica delle distanze dalla pubblica fognatura dall’immobile che escludano l’obbligo di allacciamento (si veda il Regolamento del Servizio Idrico Integrato - Autorità Idrica Toscana - Conferenza Territoriale n° 2 del Basso Valdarno, all’art. 76).

Descrizione:

La domanda deve essere compilata in ogni sua parte e firmata manualmente con allegato un documento di riconoscimento se presentata in cartaceo o firmata digitalmente se inviata per pec.
Per quanto concerne il calcolo degli Abitanti Equivalenti e i mc di reflui annui fare riferimento a quanto disposto dal DPGR 8 settembre 2008, n. 46/R “Regolamento di attuazione della legge regionale 31 maggio 2006, n. 20 “Norme per la tutela delle acque dall’inquinamento”.

Allegati:

a) ELABORATI GRAFICI realizzati, firmati e datati da un tecnico abilitato

Contenuto minimo:

  • planimetria della zona, scala 1:2000 con rappresentazione schema fognario (evidenziando in rosso il punto di recapito nel corpo ricettore e l'edificio interessato);
  • una planimetria di massima dell'edificio, almeno 1:200, con schema delle differenti canalizzazioni (e componenti dell’impianto) per lo smaltimento dei reflui domestici e pluviali, compresa l’indicazione dei pozzetti di ispezione e campionamento e una rappresentazione grafica del percorso dei reflui prima dell’immissione nel corpo recettore, con esatta indicazione del punto di scarico.

Gli elaborati grafici dovranno comunque disponibili anche in formato cartaceo, o contestualmente alla domanda o prima del rilascio dell’autorizzazione, su indicazione dell’Ufficio.

b) RELAZIONE TECNICA redatta, firmata e datata da tecnico abilitato (indicare i dati di tutte le persone che vantano diritti di uso sull'immobile da cui proverranno gli scarichi da autorizzare).

Contenuto minimo:

  • ubicazione viaria e catastale delle unità immobiliari servite dallo scarico;
  • identificazione anagrafica di tutti coloro che hanno, al momento della domanda, diritti d'uso per proprietà, affitto o altro, sulle unità immobiliari servite dallo scarico e che pertanto avranno la titolarità dell'autorizzazione;
  • descrizione dell'impianto di smaltimento fornendo inoltre i dati progettuali di dimensionamento e la descrizione degli interventi di manutenzione periodica da effettuare, allegando l’eventuale manuale d’uso;
  • descrizione del corpo recettore e del percorso che i reflui effettueranno prima dell'immissione;
  • indicazione, nel caso i reflui percorrano anche tratti in fosse campestri, dello stato di efficienza delle fosse, della pendenza e del recapito finale, oltre agli interventi di manutenzione periodica da realizzare;
  • indicazione della presenza o meno di pozzi per la captazione delle acque nel raggio di 30 metri dal punto in cui i reflui verranno a contatto con il suolo o con gli strati superficiali del sottosuolo e, nel caso di scarico di acque reflue assimilate, le condizioni rispetto alle quali viene attestata l’assimilazione ai sensi di quanto stabilito dall’art. 18 del Regolamento Regionale (Allegato 2).

c) RELAZIONE GEOLOGICA redatta da geologo abilitato nel caso in cui lo scarico recapiti sul suolo oppure quando sia utilizzato un sistema di trattamento dei reflui che prevede la sub-irrigazione o comunque l’immissione degli stessi negli strati superficiali del sottosuolo, è necessario allegare anche una relazione geologica redatta e firmata da un tecnico abilitato se non già presente nella pratica edilizia di riferimento.

d) PARERE O AUTORIZZAZIONE degli Enti preposti alla gestione idraulica del corso d’acqua (nei casi espressamente previsti dalla normativa vigente) per gli scarichi in acque superficiali.

Costi:
  • n. 2 marche da bollo da Euro 16,00.
  • Ricevuta di versamento di Euro 40,00 (quaranta/00) quale contributo forfettario ai costi di istruttoria previsto dall'art. 4 del vigente Regolamento Comunale degli scarichi di acque reflue domestiche non servite dalla pubblica fognatura; il versamento potrà essere effettuato mediante le seguenti modalità:
    • in contanti presso qualsiasi sportello del Monte dei Paschi di Siena presente sul territorio nazionale;
    • con bonifico su C C Bancario codice IBAN: IT50F0103037830000004600063 bic/swift PASCITMMEMP intestato al Comune di Empoli presso il Monte dei Paschi di Siena - Piazza della Vittoria 24 - Empoli;
    • su CC postale n. 24853509 codice IBAN:IT 19 Q 07601 02800 000024853509 intestato a Comune di Empoli Servizio di tesoreria codice bic/swift BPPI IT TRXXX;
    • presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Empoli Via G. del Papa n. 41 piano terra esclusivamente con l'utilizzo della tessera PAGOBANCOMAT.

In ogni caso dovrà essere indicata la seguente causale: CONTRIBUTO COSTI ISTRUTTORIA AUTOR. SCARICO SIG. _____________________________

Modalità di pubblicità, conoscenza e accesso agli atti

Tipologia di atto Modalità
Atti istruttori

Autorizzazione Dirigenziale

Gli atti del procedimento sono accessibili a chiunque ne abbia interesse nei tempi e modi previsti dalla L. 241/90. L'autorizzazione è rilasciata all'interessato

Soggetti esterni e strutture interne coinvolte

Atto istruttorio Soggetto
Eventuale parere ARPAT (per richieste >100 AE) ARPAT

Strumenti di tutela

Tipo Descrizione
- TAR o P.R.
potere sostitutivo Richiesta da presentare al Segretario Generale Dr.ssa Rita Ciardelli e-mail: segretariogenerale@comune.empoli.fi.it