Dichiarazione di nascita/trascrizione atto di nascita formato in altro comune o all'estero

Informazioni

Dove rivolgersi:

Stato Civile
Piazza del Popolo, 34 - Empoli
tel. 0571 757775/757764/540
da lunedì a sabato dalle 9 alle 12
martedì e giovedì dalle 15 alle 18

Requisiti:

Per la dichiarazione di nascita è necessario presentare:

  • attestazione di nascita fornita al dichiarante dalla Direzione Sanitaria del Centro di nascita o dal medico o dalla ostetrica che ha assistito al parto;
  • documento di identità dei dichiaranti.
Descrizione:

Per le dichiarazioni di nascita figli nati nel matrimonio
La dichiarazione di nascita può essere resa da uno dei genitori, da un procuratore speciale, o dal medico o dalla ostetrica o da altra persona che ha assistito al parto.
Il dichiarante deve allegare una attestazione di avvenuta nascita rilasciata dall'ospedale (oppure, in mancanza, una dichiarazione sostitutiva riguardante il fatto del parto). La dichiarazione può essere resa, entro dieci giorni dalla nascita, presso il Comune nel cui territorio è avvenuto il parto oppure, entro dieci giorni dal parto, presso il comune di residenza. Nel caso in cui i genitori non risiedono nello stesso Comune, salvo diverso accordo fra di loro, la dichiarazione di nascita è resa nel Comune di residenza della madre. In alternativa la dichiarazione può essere resa, entro tre giorni dal parto, direttamente presso la Direzione Sanitaria dell'Ospedale o della Casa di Cura in cui è avvenuta la nascita. 
Per i figli nati fuori del matrimonio devono presentarsi entrambi i genitori nel proprio Comune di residenza.
Nel caso in cui la dichiarazione sia fatto presso la Direzione Sanitaria è importante che il dichiarante richieda l'invio e la trascrizione dell'atto di nascita al proprio Comune di residenza.

Per le trascrizioni di nascita:

  • da altro comune italiano viene fatto direttamente dall'ufficiale di Stato Civile; 
  • per le nascite all’estero il consolato di appartenenza invia per PEC la denuncia di nascita al comune di residenza della madre; questa procedura viene eseguita d'ufficio. 

Per la dichiarazione di nascita:

  • l'ufficiale di Stato Civile, redige l'atto di nascita; 
  • comunicazione scritta all'anagrafe del comune di residenza della madre per la trascrizione. 

Per le trascrizioni:

  • registrazione di atto inviato da altro comune. 

Dall'estero:

  • il consolato italiano trasmette l'atto originale tradotto e legalizzato; 
  • registrazione nell'apposito registro; 
  • comunicazione al consolato della trascrizione avvenuta. 
Costi:

Nessuno

Modalità di pubblicità, conoscenza e accesso agli atti

Tipologia di atto Modalità
Atto di nascita (iscrizione/trascrizione)

-

Soggetti esterni e strutture interne coinvolte

Atto istruttorio
Ufficio di Stato Civile

Strumenti di tutela

Tipo Descrizione
ricorsi giurisdizionali -
potere sostitutivo Richiesta da presentare al Segretario Generale Dr.ssa Rita Ciardelli e-mail: segretariogenerale@comune.empoli.fi.it