Accesso documentale (L. 241/90 e s.m.i.) - Settore VIII

Informazioni

Come fare la richiesta:
Presentazione della domanda di accesso formale o informale.
Dove rivolgersi:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
tel. 0571 757999 - fax 0571 757633
via G. del Papa, 41 - 50053 Empoli
e-mail: urp@comune.empoli.fi.it

lunedì mercoledì e venerdì dalle 8 alle 13.30
martedì e giovedì orario continuato dalle 8 alle 18.30 
sabato dalle 8.30 alle 12

Requisiti:

Il diritto di accesso formale può essere esercitato da tutti i soggetti (cittadini, associazioni, imprese.....) che dimostrino di avere un interesse diretto, concreto e attuale tutelato dall'ordinamento e collegato ai documenti di cui si chiede visione o copia (non sono ammesse, ad esempio, richieste di visione per mera curiosità o generiche).
Il diritto di accesso è il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi. L'accesso ai documenti amministrativi, attese le sue rilevanti finalità di pubblico interesse, costituisce principio generale dell'attività amministrativa al fine di favorire la partecipazione e di assicurarne l'imparzialità e la trasparenza.

Descrizione:

Modalità di richiesta
Presentazione della richiesta di accesso formale o informale.

 

Documentazione da presentare

  • richiesta indirizzata al Dirigente di Settore (vedi Modulistica);
  • eventuale documentazione a comprovare la propria legittimazione ad esercitare il diritto di accesso (ad esempio delega specifica per i tecnici alla presentazione dell' istanza e/o al ritiro della documentazione).
Costi:

Pagamento del costo delle fotocopie dei documenti (deliberazione 29 Giunta Comunale del 17/02/2010 - All. A):

  • 0,10 per fotocopie A4;
  • 0,15 per fotocopie A3;
  • presentazione delle marche da bollo da  16,00 in caso di richiesta di copie autentiche.

 

Modalità di pagamento
È possibile effettuare i pagamenti con il servizio di Pagobancomat attivo presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Strumenti di tutela

Tipo Descrizione
ricorsi amministrativi, ordinari e straordinari Ricorso al TAR / Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica