Canili a scopo di commercio, ricovero o addestramento, allevamento industriale animali da pelliccia o per ripopolamento riserve di caccia (avvio, modifica attività, modifica locali, trasferimento)

Informazioni

Come fare la richiesta:
Compilare la modulistica reperibile sul portale AIDA e trasmetterla con modalità telematica.
Dove rivolgersi:

Per informazioni
Ufficio Suap
Via G. del Papa n. 41 (piano terra del palazzo Comunale) - 50053 Empoli
e-mail: suap@comune.empoli.fi.it
martedì e giovedì dalle 9 alle 12

Meucci Anna - Istruttore Direttivo Amministrativo tel. 0571 757664

Berni Tania - Istruttore Amministrativo Contabile tel. 0571 757667

Caverni  Sandra - Istruttore Amministrativo Contabile tel. 0571 757663

Faraoni Roberta - Istruttore Amministrativo Contabile tel. 0571 757666

Maltinti Caterina - Istruttore Amministrativo Contabile tel. 0571 757665

Seravalle Virna - Istruttore Amministrativo Contabile tel. 0571 757548

 

Per presentare le istanze, esclusivamente con modalità telematica inserendole on-line sul Portale Aida: http://aida.toscana.it/index.html#/index/D403/SS.

MODULISTICA: disponibile sul Portale Aida 2015 (STAR) all'indirizzo http://aida.toscana.it/index.html#/index/D403/SS (moduli strutturati compilabili online da "inviare la pratica online" e/o altra modulistica scaricabile dalla sezione "modulistica").

Descrizione:

Nel caso in cui non venga adottato alcun atto conclusivo nel termine di legge il richiedente ha diritto:

  1. ad attivare il potere sostitutivo rivolgersi al responsabile di cui all'art. 2 comma 9-bis L.241/90 (Segretario Comunale) pec comune.empoli@postacert.toscana.it affinché entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti (art. 2 comma 9-ter L. 241/90);
  2. presentare, in alternativa al rimedio amministrativo di cui alla lettera a), ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale, entro un anno da detto termine, sempre che questo Ente non abbia nel frattempo provveduto;
  3. a richiedere l'indennizzo da ritardo nella conclusione dei procedimenti a distanza di parte previsto dall'art. 28 del D.L. 21/6/2013 n. 69, convertito con modificazioni dalla L. 9/8/2013 n. 98. Al fine di ottenere l'indennizzo dovrà azionare il potere sostitutivo di cui sopra nel termine perentorio diventi giorni dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento. Nei procedimenti in cui intervengono più amministrazioni, l'indennizzo per ritardo nella conclusione del procedimento è a carico della amministrazione effettivamente responsabile del ritardo stesso; in questo caso l'interessato presenta istanza all'amministrazione procedente, che la trasmette tempestivamente al titolare del potere sostitutivo dell'amministrazione responsabile del ritardo.
Costi:

Imposta di bollo nella misura vigente (sulla richiesta e sull'atto unico finale); diritti SUAP nella misura approvata con Delibera di Giunta comunale; diritti istruttoria USL secondo tariffario regionale.

Il versamento dei Diritti SUAP, per i quali indicare la causale "DIRITTI SUAP + la tipologia pratica", può essere effettuato con una delle seguenti modalità:

  • Versamento online dalla homepage del Comune: servizi online / pagamenti online / Pago-PA / Diritti di istruttoria SUAP;
  • Versamento su C/C Postale n. 24853509 codice IBAN: IT19 Q 07601 02800 000024853509 codice bic/swift BPPI IT TRXXX intestato a Comune di Empoli,Servizio di Tesoreria
  • Versamento con Pagobancomat c/o Ufficio Urp Comunale - piano terra Palazzo Comunale Via G. del Papa n. 41;
  • Versamento contanti presso qualsiasi sportello del Monte dei Paschi di Siena presente sul territorio nazionale;
  • Bonifico su Conto Corrente Bancario del servizio di tesoreria comunale acceso presso il tesoriere comunale Monte dei Paschi di Siena - filiale di Empoli, Piazza della Vittoria n. 24 50053 Empoli codice IBAN del Conto Corrente: IT50F0103037830000004600063 codice bic/swift PASCITMMEMP.
Modalità di controllo delle autodichiarazioni:

Verifica requisiti morali.

Modalità di pubblicità, conoscenza e accesso agli atti

Tipologia di atto Modalità
1) Atti istruttori 2) Autorizzazione

Gli atti del procedimento sono accessibili a chiunque vi abbia interesse nei termini e con le modalità previsti dalla legge 241/1990.

Soggetti esterni e strutture interne coinvolte

Atto istruttorio Soggetto
Parere Azienda Usl Toscana Centro
Adempimento di legge C.C.I.A.A.
Verifiche Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa - PM
Verifiche Servizio Tutela Ambientale