Nuova sr 429, sabato 27 luglio tre tagli del nastro

Dalle 19 si potrà transitare sul nuovo tratto che collega le rotatorie di Brusciana e Dogana, nel comune di Castelfiorentino.

.

FIRENZE – Domani, sabato 27 luglio, sarà inaugurata la tratta più complessa e difficoltosa tra quelle che compongono il percorso della "Variante sr429 di Val d'Elsa", il Lotto V, che congiunge le rotatorie di Brusciana (Comune di Empoli) e Dogana (Comune di Castelfiorentino) e vede una serie di rilevanti opere accessorie anche nelle frazioni di Molin Nuovo, Fontanella e Sant'Andrea nel Comune di Empoli e Granaiolo e Madonna della Tosse nel Comune di Castelfiorentino.

Obiettivo della nuova sr 429 è congiungere tutta la Valdelsa, da Empoli (Fi) a Poggibonsi (Si). L'infrastruttura è stata in parte realizzata con la vecchia gestione provinciale, è rimasta bloccata alcuni anni a causa di un contenzioso ed è  poi ripartita grazie alla gestione diretta del Commissario regionale ad acta, incaricato alla fine del 2014 con Decreto del Presidente della Regione Toscana.

La realizzazione del V Lotto è iniziata il 18 giugno 2018 e non è stata esente da imprevisti, come la necessità di ripristinare la funzionalità del ponte della SP108 sul fiume Elsa (intervento finanziato per € 1.000.000 dalla Città Metropolitana di Firenze ed affidato alla gestione del Commissario).
Nonostante tutto i tempi previsti dal cronoprogramma sono stati rispettati e domani l'opera, dal valore complessivo di € 12.500.000 (interamente coperto con fondi regionali) verrà inaugurata con ben tre tagli del nastro: uno alla rotatoria di Brusciana (alle ore 17,00), uno alla rotatoria di Dogana (alle ore 17,30) ed uno al Ponte di Granaiolo (alle ore 18,30). Alla giornata inaugurale parteciperanno anche gli assessori regionali alle infrastrutture ed al bilancio Vincenzo Ceccarelli e Vittorio Bugli, oltre ai sindaci dei territori interessati ed al commissario regionale Alessandro Annunziati.
Dalle ore 19 la nuova strada sarà finalmente aperta al traffico veicolare.

Comunicato stampa - Toscana Notizie
clicca qui per ulteriori informazioni