Ufficio Verbali, la notifica alle violazioni del Codice della Strada avviene solo tramite PEC

.

EMPOLI –  L’Ufficio verbali della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa, ricorda che, a seguito del Decreto del Ministero dell’Interno del 18/12/2017 (Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada, tramite posta elettronica certificata), per chi ha fornito l’indirizzo digitale certificato o è ricompreso negli elenchi pubblici INIPEC (Imprese, commercianti, artigiani e studi di commercialisti), sono in corso le notificazioni dei verbali di contestazione di violazione al codice della strada, in modo esclusivo tramite PEC; tale notificazione comporta il risparmio delle spese postali di notifica, con il solo addebito delle spese di accertamento.

Il consiglio è quello di controllare quotidianamente la casella PEC, in quanto per il citato decreto ministeriale, la notifica è valida nel momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna completa del messaggio PEC e, non di lettura della Posta Elettronica Certificata.