“Quaderni d’Archivio”, presentazione del numero intitolato ‘Non solo volo del ciuco’

Incontro con Giulia Terreni, Fabio Dei, Vanna Arrighi. Il volume rappresenta il contributo specifico degli Amici dell’Archivio alle iniziative per Empoli 2019

“Quaderni d’Archivio”

EMPOLI - È arrivato a compimento l'ultimo numero della rivista degli Amici dell'Archivio Storico di Empoli "Quaderni d'archivio", dedicato ai giochi, alle feste e agli spettacoli che si svolgevano a Empoli nei secoli passati. La presentazione del volume intitolato ‘Non solo volo del ciuco’ si terrà venerdì 29 novembre 2019 alle 17.30 nei locali del Museo del Vetro, via Ridolfi, 70:  è un testo molto corposo che presenta saggi e contributi frutto di ricerche presso archivi locali e non solo.
Il libro dal titolo emblematico, si propone di ricostruire  il panorama delle feste più importanti: da quelle devozionali alle feste “civili”, dal volo del ciuco al gioco del pallone e ai fuochi d’artificio.
Una interessante rassegna di studi recenti basati su fonti d'archivio completa la rivista, che presenta anche un ricco apparato iconografico.
Il volume rappresenta il contributo specifico degli Amici dell’Archivio alle iniziative per Empoli 2019, per la ricorrenza dei novecento anni dall’incastellamento di Empoli.

CHI INTERVIENE - A presentare il volume ci saranno Fabio Dei, docente di Discipline Demoetnoantropologiche Università di Pisa e presidente della Società Storica della Valdelsa; Giulia Terreni, assessore alla cultura del Comune di Empoli e Vanna Arrighi, presidente dell’associazione Amici dell'Archivio. Inoltre, saranno presenti gli autori.

GLI AUTORI di NON SOLO VOLO DEL CIUCOVanna ArrighiFeste e spettacoli dei secoli passati; Paolo SantiniGiochi e divieti negli statuti medievali del territorio di Empoli; Chiara Papalini e Francesca PepiSan Napoleone e le altre feste comandate: Empoli nella Mairie (1808-1814)Elisa BoldriniGioco e spazi urbani. Le vicende del gioco del pallone nella Empoli del XIX secoloElena MostardiniLa nascita della società delle corse dei cavalli e l’ippodromo.