Piscina Comunale, approvato il progetto esecutivo per rifacimento della copertura. A giorni avvio dell’iter di procedura di gara

L’importo complessivo è di 300mila euro. L’inizio dei lavori è stimato entro l'anno e la durata di 8 settimane

Piscina Comunale, approvato il progetto esecutivo per rifacimento della copertura. A giorni avvio dell’iter di procedura di gara

EMPOLI - Approvato oggi, mercoledì 19 agosto 2020, il progetto esecutivo per il rifacimento completo della copertura della piscina comunale per un importo complessivo di € 300.000,00. Il progetto esecutivo è stato redatto a seguito di prove di laboratorio e indagini effettuate nei mesi scorsi finalizzate alla verifica di vulnerabilità sismica dell'edificio e alla progettazione strutturale della nuova copertura.
 
PROCEDURA DI GARA - Inizierà nei prossimi giorni l'iter della procedura di gara che prevede la pubblicazione dell'avviso di manifestazione di interesse e poi l'invito alla procedura negoziata di almeno 10 operatori economici che hanno risposto alla manifestazione.

INIZIO E DURATA DEI LAVORI - Inizio dei lavori stimato entro l'anno e durata dei lavori 8 settimane.

IN CHE COSA CONSISTE IL PROGETTO - Il progetto nasce per risolvere i fenomeni di infiltrazione dal tetto che negli ultimi tempi hanno avuto luogo nell'edificio che ospita la piscina comunale e prevede: la realizzazione di apposita struttura in acciaio zincato per consentire l'ancoraggio del nuovo manto di copertura e la successiva fornitura e posa della nuova copertura metallica in lega di alluminio preverniciato in lastre continue adattabili all'andamento curvilineo della falda strutturale del tetto esistente. Il nuovo sistema di copertura è dotato di particolari sistemi di ancoraggio, di scossaline e colmi per la corretta raccolta delle acque meteoriche, idoneo per un possibile futuro alloggiamento di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

ASSESSORE ALLO SPORT DEL COMUNE DI EMPOLI – «Intervento progettato da tempo con un investimento non da poco: 300mila euro. Anche in questa fase di COVID19 che sicuramente ha creato grosse difficoltà agli Enti locali, come del resto a tutto il comparto economico generale, cerchiamo comunque di andare avanti, di migliorare le situazioni dove ci sono le difficoltà, con un occhio fiducioso a quando potremo tornare ad un regime di normalità».