Nuovi infissi alla biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ e all’interno del Chiostro

Intervento di manutenzione straordinaria che durerà fino a metà maggio

.

EMPOLI – Un intervento di manutenzione straordinaria è in corso in questi giorni agli infissi esterni in legno della biblioteca comunale Renato Fucini. Si tratta di un intervento per cui l’amministrazione comunale ha investito 48.000 euro. 

La fine dei lavori, per i quali è stata incaricata la ditta Ditta Alpaba Snc di Baldacci Simone e C. di Vinci, è prevista per metà maggio.

Gli infissi sono in cipresso, una classica tipologia per questo tipo di edificio.

In questi mesi le loro condizioni di degrado si erano piuttosto accentuate, con conseguenti difetti di chiusura dovuti al rigonfiamento del legno stesso. Si erano registrati anche rotture di piccoli componenti lignei; altri infissi, più protetti dagli agenti naturali, presentano minore degrado.

«La soprintendenza – spiega l’assessore alla manutenzione Adolfo Bellucci – ha autorizzato l'intervento ai sensi dell'art. 21 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, autorizzazione necessaria in quanto l'immobile è soggetto a vincolo architettonico. In ogni caso con questa manutenzione si sta ripristinando la correta funzionalità degli infissi, per garantire le giuste condizioni climatiche negli ambienti di studio o di lavoro». 

Gli infissi interessati dall’intervento non sono la totalità di quelli a chiusura del complesso immobiliare, ma solamente quelli le cui condizioni di degrado sono più evidenti: le finestre e le porte finestre del piano primo, ammezzato, secondo e terzo. Le vetrate del loggiato al piano primo necessitano solamente di una manutenzione preventiva. Al piano terra si interverrà su alcuni portoni lignei che danno sul Chiostro degli Agostiniani.

Durante i lavori è prevista l’apposizione di pannellature provvisorie per ogni infisso al fine di arrecare il minor disagio possibile agli utenti della biblioteca e preservare i beni presenti nell’edificio.