Nidi d’infanzia, quasi il 50% di abbattimento sulla retta mensile fino a dicembre. Poi altre riduzioni

La giunta comunale ha deciso di destinare in totale oltre 109.000 euro al sostegno alle famiglie per la frequenza dei servizi educativi

.

EMPOLI –  Grazie ai Fondi Statali per il "Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni", le famiglie in questi giorni riceveranno la comunicazione relativa al pagamento della retta mensile che, già dall’importo di settembre, vedrà un abbattimento del 47% del contributo mensile fisso previsto dal proprio pacchetto orario di frequenza.

Infatti, l’amministrazione comunale, con delibera della Giunta comunale n. 62 del 29.04.2020, ha deciso di destinare in totale oltre 109.000 euro al sostegno alle famiglie per la frequenza dei servizi educativi, nello specifico:

 

  • 35.000 euro quale contributo alle famiglie per la riduzione delle rette di frequenza dei figli per i mesi di gennaio e febbraio 2020 presso i nidi d’infanzia a gestione diretta e indiretta (appalto e concessione) e nido convenzionato San Giovanni Evangelista; 

 

  • 74.420 euro per la riduzione delle rette alle famiglie per la frequenza ai nidi comunali a gestione diretta e indiretta (appalto e concessione) per il periodo settembre/dicembre 2020.

 

La riduzione della retta, che caratterizza questo anno educativo, sarà applicata con abbattimento del 47% fino a dicembre, poi da gennaio giugno sarà ricalcolata in base al nuovo finanziamento.

Si ricorda che sono aperte le iscrizioni in ordine cronologico ai servizi educativi e che sono presenti ancora dei posti in particolare nella fascia medi e grandi. La domanda è scaricabile dal sito del Comune nella sezione dedicata.