Giornate e concerti del ‘Centro Busoni’, un viaggio nella musica che coinvolge tutta Empoli

Tutto il programma 2019/2020. Da Fabio Vacchi a Nino Rota, da Richard Galliano ai 250 anni di Beethoven. L’assessore Giulia Terreni: «Un programma ampio che unisce le generazioni»

.

EMPOLI – Una nuova stagione concertistica nel segno di Ferruccio Busoni. La programmazione 2019-2020 propone un cartellone variegato che rispecchia Empoli, città della musica, dove la cultura e il fare cultura sono il ‘sale’ della vita quotidiana.  Le location della ‘Stagione’ restano teatri, sale e chiese: Cenacolo degli Agostiniani, Palazzo delle Esposizioni, Teatro Shalom e Collegiata di Sant’Andrea.

 

«La nuova stagione concertistica offre ancora una volta un programma di altissimo livello, risultato di un lavoro di qualità che da sempre contraddistingue il Centro Musicale Ferruccio Busoni. Sarà come sempre – spiega l’assessore alla cultura Giulia Terreni – un viaggio che coinvolgerà il folto pubblico che segue le Giornate Busoniane e poi i concerti del 2020. Mi auguro di vedere nelle sale, a teatro o in Collegiata, tanti giovani. La musica ha la capacità anche di unire le generazioni, questa deve essere un’occasione per raggiungere questo obiettivo. È un’annata particolare, non potremo dimenticare i 250 anni dalla nascita di Ludwig Van Beethoven. E poi mi piace sottolineare sempre di più la stretta collaborazione con i Concerti di Sant’Andrea. Invito il pubblico empolese e non solo a partecipare».


GIORNATE BUSONIANE - Quest’anno le Giornate Busoniane 2019 si aprono con un concerto fuori abbonamento del Contempoartensemble, nucleo di solisti che sceglie come proprio ambito il Novecento e la contemporaneità a livello internazionale. Il concerto inserito nell’iniziativa della SIAE “Classici di oggi”, è un omaggio ai 70 anni del compositore italiano Fabio Vacchi (30 ottobre). Seguiranno due omaggi due omaggi a Nino Rota per il quarantesimo anniversario della sua scomparsa. Il primo (29 novembre) con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, ormai presenza fissa nel cartellone della Stagione, diretta da Giancarlo de Lorenzo,  con la flautista Luisa Sello. Il secondo (13 dicembre) con Pierluigi Camicia, pianista barese tra i più eminenti interpreti e didatti italiani. Le Giornate Busoniane 2019, inoltre, vedono ancora una volta la collaborazione con i Concerti di Sant’Andrea: il 3 novembre saremo nella Collegiata di Sant’Andrea per il concerto inaugurale del grande organo restaurato con l’organista Paolo Oreni.
 

CONCERTI 2020 - Come di consueto, i Concerti 2020 spaziano su generi diversi, pur mantenendo costante il livello dell’offerta. Iniziamo con i tre appuntamenti dell’Orchestra della Toscana, ospite regolare delle nostre stagioni: il primo appuntamento (14 gennaio) vede il ritorno di Dmitri Sitkovetsky, artista a tutto tondo, che si esprime anche attraverso la stesura di libri, la divulgazione, le trascrizioni, la progettazione di spettacoli multimediali e l’organizzazione musicale, nella doppia veste di direttore e solista, propone un programma con musiche di Empoli Brahms, Čajkovskij e Prokof’ev. Il secondo (14 febbraio) vede un altro graditissimo ritorno: Giovanni Sollima torna a dirigere l’Orchestra della Toscana, accompagnato dal suo prodigioso violoncello. Musicista, strumentista, compositore, si misurerà in due capisaldi del repertorio: il Concerto n.2 di Haydn e la Variazioni su un tema rococò di Čajkovskij. Ma poi, come spesso Sollima usa fare, largo alla creatività con improvvisazioni e arrangiamenti su un brano dei Gentle Giant, gruppo prog-rock anni degli anni ‘70. Terzo appuntamento (20 marzo) con Richard Galliano. Il programma del fisarmonicista, bandoneonista, compositore e direttore francese è incentrato su pagine proprie e di Astor Piazzolla. Galliano è un musicista gioiosamente cross-over, che nella lunga carriera ha suonato Bach e Mozart, e collaborato con Chet Baker e Wynton Marsalis, Charles Aznavour, Barbara, Serge Gainsbourg.
 

Per la prima volta a Empoli le voci della Scala degli Italian Harmonists (27 gennaio) che portano sul palco Classicheggiando: un vero e proprio concerto di musica classica vocale; le grandi sinfonie, gli intermezzi operistici e le pagine più suggestive delle opere più famose affiancate da composizioni di autori classici, romantici e moderni.
Anche quest’anno la stagione ospita il vincitore del 1° premio al Concorso “Speranza” di Taranto: il giovane pianista francese Théo Ranganathan, dedicherà il suo recital pianistico a Liszt (6 marzo).

 

BEETHOVEN - Il 2020 è anche l’anno beethoveniano: il Centro Busoni omaggerà il genio di Bonn in occasione del 250° anniversario della nascita, con tre appuntamenti. Il 27 febbraio, lo storico duo pianistico formato da Antonio Ballista e Bruno Canino eseguirà la Nona Sinfonia nella trascrizione per due pianoforti di Franz Liszt. Mentre l’Orchestra Sinfonica di Grosseto, diretta da Giancarlo de Lorenzo con Marco Vincenzi al pianoforte, eseguirà la Sinfonia n.2 e il Concerto n.4 per pianoforte e orchestra (3 aprile). La stagione si concluderà il 17 aprile con un concerto realizzato in coproduzione con la rassegna “Note di Classica 2020”: l’Orchestra “Il Mosaico”, diretta per l’occasione da Pietro Borgonovo presenta l’ultimo omaggio a Beethoven con la sua Quinta Sinfonia e lo splendido concerto per Violino e Orchestra, solista Gabriele Pieranunzi.
 

GRAZIE  - Il Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni ringrazia i propri soci fondatori, Comune di Empoli e Città Metropolitana di Firenze, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, la Regione Toscana, la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze per i loro contributo e gli sponsor Unicoop Firenze, Agenzia Generali di Empoli Ramacciotti, Libreria Rinascita, Argonauta Viaggi.

 

Biglietti per i singoli concerti (GIORNATE BUSONIANE 2019 e CONCERTI 2020)

Intero € 15,00

Ridotto € 12,00 per under 26 e over 65, Soci Unicoop-Firenze

 

Abbonamento per 10 concerti (GIORNATE BUSONIANE 2019 e CONCERTI 2020)

Abbonamento Intero: € 120,00

Abbonamento Ridotto (under 26 e over 65): € 90,00

Abbonamento Ridotto Soci Unicoop-Firenze, Associazioni, Enti e Gruppi convenzionati: € 75,00

Prevendite
Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni - Piazza della Vittoria, 16 – Empoli | 0571/711122
Libreria Rinascita – Via Ridolfi, 53 – Empoli | Tel. 0571/72746
Bonistalli Musica – Via F.lli Rosselli, 19 – Empoli | Tel. 0571/74056

 

Gli abbonamenti si potranno sottoscrivere dal 21 di ottobre presso il Centro Busoni o presso le Prevendite autorizzate.

Informazioni
Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni
Piazza della Vittoria, 16 – Empoli |

0571/711122 – 373/7899915
csmfb@centrobusoni.org

www.centrobusoni.org

 

BENEFIT PER GLI ABBONATI!:

v  Diritto di prelazione e sconti per i concerti del Empoli Jazz Winter Festival 2020

v  Diritto di prelazione e sconti per Opera in Piazza 2020 (venerdì 24 luglio 2020)

 

PROGRAMMA 2019/2020

GIORNATE BUSONIANE 2019

 

Mercoledì 30 ottobre, ore 21 – Cenacolo degli Agostiniani

Omaggio a Fabio Vacchi per i suoi 70 anni

Con il sostegno di SIAE Classici di Oggi

SESTETTO D'ARCHI DEL CONTEMPOARTENSEMBLE

Duccio Ceccanti e Sara Pastine violini

Carmelo Giallombardo e Edoardo Rosadini viole

Vittorio Ceccanti e Kateryna Bannyk, violoncelli

BACH Ricercar a 6 dall’Offerta Musicale versione per sestetto d’archi

VACCHI Wanderer Sextett per due violini, due viole, due violoncelli

BRAHMS Sestetto per archi n.2 op.36 in sol maggiore

In coproduzione con Contempoartensemble

Anteprima fuori abbonamento

 

Domenica 3 novembre, ore 16 – Collegiata di Sant’Andrea
Concerto inaugurale del grande organo restaurato

PAOLO ORENI organo

BACH Toccata e fuga in fa maggiore BWV 540

VIVALDI – BACH Concerto in Re Maggiore BWV 972

LISZT Fantasia e fuga sul nome BACH (versione sincretica di Jean Guillou)

WIDOR  Allegro vivace e Toccata dalla Sinfonia n.5, op. 42

ORENI Improvvisazione su temi proposti dal pubblico

In coproduzione con I Concerti di Sant’Andrea

Ingresso gratuito

 

Venerdì 29 novembre, ore 21 – Cenacolo degli Agostiniani

Omaggio al 40esimo della scomparsa di Nino Rota

ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO

GIANCARLO DE LORENZO direttore

LUISA SELLO flauto

BACH, ROTA

 

Venerdì 13 dicembre, ore 21 - Teatro Shalom

Omaggio al 40esimo della scomparsa di Nino Rota

PIERLUIGI CAMICIA pianoforte

CHOPIN 24 Preludi

ROTA 15 Preludi

SKRJABIN 5 Preludi

CONCERTI 2020

 

Martedì 14 gennaio, ore 21 – Palazzo delle Esposizioni

ORCHESTRA DELLA TOSCANA

DMITRY SITKOVETSKY direttore e solista

PROKOFIEV Symphony no.1 “Classical”

TCHAIKOVSKY “Souvenir d’un lieu cher” for violin & strings (transcription by A.Lascae)

BRAHMS Serenade no.1 op.11

 

Lunedì 27 gennaio, ore 21 – Teatro Shalom

ITALIAN HARMONISTS LE VOCI DELLA SCALA

Classicheggiando

BACH, BOCCHERINI, SCHUBERT, SCHUMANN, ROSSINI, BRAHMS, VERDI, OFFENBACH, PUCCINI, DVORAK, BERNSTEIN, PORTER, LEHÀR, TOCH

 

Venerdì 14 febbraio, ore 21 – Teatro Shalom

ORCHESTRA DELLA TOSCANA

GIOVANNI SOLLIMA  violoncello e direttore

SOLLIMA Introduzione/Improvvisazione per violoncello solo
HAYDN Concerto n.2 per violoncello e orchestra Hob.VIIb:2
GENTLE GIANT Knots da Octopus 1972 (arrangiamento di G. Sollima)
ČAJKOVSKIJ Variazioni su un tema Rococò op.33
SOLLIMA Terra con variazioni

 

Giovedì 27 febbraio, ore 21 – Teatro Shalom

Omaggio al 250esimo della nascita di Beethoven

DUO CANINO-BALLISTA pianoforti

BEETHOVEN – LISZT Sinfonia n. 9 in re minore Op. 125 Trascrizione di Franz Liszt per due pianoforti

 

Venerdì 6 marzo, ore 21 – Teatro Shalom

Théo Ranganathan pianoforte


1° Premio Concorso “Speranza” di Taranto 2019

LISZT

 

Venerdì 20 marzo, ore 21 – Teatro Shalom

ORCHESTRA DELLA TOSCANA

RICHARD GALLIANO fisarmonica e direttore

GALLIANO Habanerando
PIAZZOLLA Otoño Porteño

Primavera Orteña

Oblivion
GALLIANO Petite Suite Française
J.S.BACH Doppio Concerto per oboe e violino BWV 1060a
GALLIANO Opale Concerto (II e III movimento)

La Valse à Margaux

Tango pour Claude (omaggio a Claude Nougaro)

Aurore

 

Venerdì 3 aprile, ore 21 - Palazzo delle Esposizioni

Omaggio al 250esimo della nascita di Beethoven 

ORCHESTRA SINFONICA DI GROSSETO 

GIANCARLO DE LORENZO direttore 

MARCO VINCENZI pianoforte

BEEHOTEVEN Sinfonia n.2

BEEHOTEVEN Concerto per pianoforte e orchestra n. 4

 

Venerdì 17 aprile, ore 21 – Palazzo delle Esposizioni

Omaggio al 250esimo della nascita di Beethoven

ORCHESTRA “IL MOSAICO”

PIETRO BORGONOVO direttore

GABRIELE PIERANUNZI violino

BEEHOTEVEN Sinfonia n.5

Coproduzione con l’Associazione Mosaico e Note di Classica e altri suoni 2020