Film e letture alla Fondazione Chiarugi nella “Settimana della Memoria”, per non dimenticare

.

EMPOLI – Ricordare l’Olocausto e le sue vittime: un impegno che la Fondazione Vincenzo Chiarugi della Misericordia di Empoli rinnova come tutti gli anni dedicando al tema una settimana di appuntamenti rivolti ai residenti della RSA, ai loro familiari e a tutta la cittadinanza.

La “Settimana della Memoria” prevede tre incontri dal 23 al 30 gennaio ad ingresso libero.

Apre il programma giovedì 23 gennaio, alle ore 16.00, la proiezione del film “The Reader – A voce alta”, tratto dal romanzo semiautobiografico di Bernhard Schlink. Allontanandosi dalle più tradizionali pellicole sul tema, il film è ambientato nella Germania dei primi anni Cinquanta e si concentra sulla necessità di conoscere e affrontare gli errori delle generazioni precedenti attraverso il racconto della storia d’amore tra un ragazzo e una donna che ha un passato macchiato dall’aver lavorato con le SS nei campi di concentramento e che racchiude dentro di sé, per dirla alla Hannah Arendt, tutta la banalità del male. Secondo appuntamento con il cinema lunedì 27 gennaio, nel Giorno della Memoria, alle ore 16.00, con il film “Train de vie – Un treno per vivere”, racconto della tragicomica fuga di una comunità di ebrei dalla persecuzione nazista. Dopo aver rimesso in sesto un vecchio treno, i protagonisti lasciano il proprio villaggio dell’Europa dell’Est, inscenando una falsa deportazione di se stessi. Film ironico, tragico e nell’insieme poetico, accompagnato dalla trascinante colonna sonora del compositore Goran Bregović.

E’ invece dedicato alle minoranze e alle vittime dell’Olocausto spesso non ricordate l’evento conclusivo dell’iniziativa. Giovedì 30 gennaio, alle 16.00, l’attrice e scrittrice fiorentina Giovanna Vannini porta in scena “Meditate che questo è stato”, reading con letture e canti, testimonianze d’epoca di chi ha vissuto i campi di sterminio sulla propria pelle, ma anche con uno sguardo sull’attualità e sulle similitudini fra le ingiustizie perpetrate in quegli anni ed oggi.

PROGRAMMA:
• Giovedì 23 Gennaio, ore 16.00: Proiezione del film "The Reader - A voce alta", di Stephen Daldry, Germania, USA, 2008
• Lunedì 27 Gennaio, ore 16.00: Proiezione del film "Train de vie - Un treno per vivere", di Radu Mihăileanu, Francia, Romania, 1999 
• Giovedì 30 Gennaio, ore 16.00: "Meditate che questo è stato", letture e canti a cura di Giovanna Vannini

(Fonte: Fondazione Vincenzo Chiarugi della Misericordia di Empoli)