Festival dei Ragazzi Leggendari, gli studenti delle scuole medie intervistano quattro autori

E per lunedì 17 maggio intervista a sorpresa con uno scrittore ancora segreto

.

EMPOLI – Si è conclusa da pochi giorni la prima fase di un progetto a cui il Festival Leggenda ha creduto molto e che ha dato grandi soddisfazioni.
Il progetto dei Ragazzi Leggendari è iniziato nel 2020. L'intenzione era quella di creare un gruppo di volontari under 15 che seguissero in prima linea tutte le fasi del Festival e partecipassero da protagonisti alla sua organizzazione e realizzazione come accompagnatori, giornalisti, fotografi, moderatori... insomma, tipi da Leggenda!

La pandemia ci ha costretti a rimandare il progetto al 2021, adattandolo alla nuova modalità interamente online.
Abbiamo potuto mantenere attivo solo il gruppo dei moderatori, ma senza rinunciare all'aspetto epico.
Alla chiamata della Biblioteca Comunale "Renato Fucini" hanno risposto più di venti ragazzi; alcuni sono "lettori forti", ma molti hanno aderito anche per la voglia di sperimentare una nuova forma di socialità e relazione, quella che nasce dalla condivisione di storie e forti emozioni, che solo la lettura sa trasmettere.

Per entrare nella Leggenda, i ragazzi hanno dovuto affrontare una sfida:
- gettare il cuore oltre l'ostacolo e fidarsi dei bibliotecari, accettando gli autori che sono stati loro assegnati sulla base delle risposte ad un questionario, distribuito durante il primo incontro;
- leggere i libri di questi autori in meno di 20 giorni;
- analizzare i testi per formulare delle domande;
- incontrarsi online nei vari gruppi di lettura leggendari che si sono succeduti nelle ultime settimane.

I ragazzi (e le loro famiglie) hanno dimostrato un grande spirito di collaborazione e la capacità di mettersi in gioco, organizzarsi autonomamente, tra i compiti e gli altri impegni tipici della vita di un adolescente, rispondendo con precisione e puntualità alle varie richieste che la macchina organizzativa del Festival via via ha presentato.

Il risultato è stato sorprendente: i ragazzi hanno saputo appassionarsi e divertirsi, coinvolgendo anche gli autori ospiti nella costruzione dell'atmosfera leggendaria che ha sempre caratterizzato il Festival.

Quattro dei gruppi di lettura hanno concluso il loro percorso registrando nei giorni scorsi le interviste agli autori, che saranno pubblicate sulla pagina Facebook di Leggenda Festival  @leggendafestival e sul canale Youtube della Biblioteca comunale "Renato Fucini" di Empoli @bibliotecafucini a partire da sabato 01 maggio fino a martedì 04 maggio. Gli altri tre gruppi, invece, intervisteranno gli autori durante le dirette streaming.

Questo il calendario delle interviste Leggendarie:

SABATO 01 MAGGIO ore 17.30

Giulia, Francesco e Gabriele intervistano Laura Bonalumi
DOMENICA 02 MAGGIO ore 17.30
Allegra e Gabriele intervistano Antonio Ferrara, guidati dalla tutor Giulia
LUNEDI 03 MAGGIO ore 17.30
Lucrezia , Giulio, Nicola, Filippo e Damiano intervistano Daniele Nicastro ancora insieme alla loro tutor Giulia
MARTEDI 04 MAGGIO ore 17.30
Miranda, Diego e Gabriele intervistano Matteo Corradini insieme alla tutor Alice

Gli incontri in diretta streaming saranno invece nei seguenti giorni e orari:

VENERDI 07 MAGGIO alle ore 15
Giorgia, Giulia e Lara intervistano Giuseppe Festa, insieme alla tutor Claudia, nell’incontro di presentazione del nuovissimo libro dell’autore “I lucci della via Lago” (Salani)


SABATO 08 MAGGIO alle ore 17
Anna B, Anna P. e Gaia, insieme alle tutor Giulia e Alice, intervistano Licia Troisi sulla serie I casi impossibili di Zoe & Lu (Mondadori)


LUNEDI 17 MAGGIO alle 16.30
Maria Grazia, Caterina, Alessandro, Andrea e Manuel insieme alla tutor Merj intervistano…  un Fuori Leggenda a sorpresa! Presto sarà svelato il nome dell’autore leggendario che parteciperà a questo incontro.

Potrete seguire gli incontri in diretta streaming dalla pagina Facebook di Leggenda Festival o dal canale Yotube della Biblioteca.

Il progetto dei Ragazzi Leggendari è stata l'occasione per ricreare in biblioteca, anche se virtualmente, lo spazio di dialogo e socialità che è sempre stato uno dei tratti caratteristici della Biblioteca Fucini, e che la pandemia aveva interrotto.

I gruppi di lettura leggendari continueranno a riunirsi anche dopo Leggenda, guidati dai bibliotecari.