Dall’Europa a Empoli per conoscere il progetto di riqualificazione urbana Hope

Progetto Interreg-Eure. Grazie ad Asev un meeting, il 21 e 22 gennaio, che coinvolgerà alcuni Comuni toscani che hanno ricevuto i finanziamenti

.

EMPOLI - Alla scoperta del Progetto di Innovazione Urbana ‘Hope’ che sta cambiando e cambierà nel corso dei prossimi 2 anni l’immagine di una parte del centro storico di Empoli. Da mezza Europa alla Toscana per capire e conoscere le politiche di riqualificazione ed innovazione urbana promosse dalla Regione Toscana nel periodo di Programmazione 2014-2020 attraverso le risorse del Fondo Europeo per lo Sviluppo ed in particolare l’esperienza dei progetti P.I.U. (Progetti di Innovazione Urbana) finanziati dal POR FESR.

ASEV, Agenzia Sviluppo Empolese Valdelsa, ha organizzato il meeting internazionale che si svolgerà nei prossimi 21 e 22 gennaio in città.

Asev è uno dei partner del progetto europeo EURE - Effectiveness of Environmental Urban Policies to improve Resources Efficiency – finanziato dal programma Interreg che si pone come obiettivo lo scambio di esperienze e buone prassi tra autorità di gestione ed enti locali sull’utilizzo dei Fondi Europei destinati alle azioni di rigenerazione e riqualificazione urbana e miglioramento della qualità ambientale.

Il progetto della durata di 36 mesi vede come capofila EIXO Atlantico, ente pubblico spagnolo, della Galizia, ed il coinvolgimento di altri 8 partner europei provenienti da Romania, Polonia, Repubblica Ceca, Cipro, Belgio, Francia e Lettonia.

I prossimi 21 e 22 Gennaio i 9 partner del Progetto europeo INTERREG EURE si incontreranno a Empoli per il terzo meeting transnazionale previsto dal progetto.

Il Seminario si terrà presso il Cenacolo degli Agostiniani in Via dei Neri 15 in data Mercoledì 22 Gennaio con orario 9.30-12.30 ad ingresso gratuito e sarà aperto dai saluti della Sindaco di Empoli Brenda Barnini.

Empoli infatti è uno dei 9 Comuni toscani che hanno beneficiato dei finanziamenti che contribuiranno alla realizzazione del grande progetto di riqualificazione del Centro Storico denominato HOPE.

Il programma della visita dei partner comprende un incontro con l’amministrazione  comunale di Empoli, una visita ai luoghi di HOPE, in centro storico, ma anche ai PIU dei Comuni di Poggibonsi e Colle val d’Elsa, oltre a un interessante Seminario pubblico di approfondimento a cui parteciperanno la stessa Regione Toscana e i Comuni di Cecina, Colle val d’Elsa, Poggibonsi, Prato che racconteranno le loro esperienze come beneficiari di Progetti PIU.

(Fonte: Asev)

manifesto