Ad Azzurra e Giampaolo Morelli di Pellemoda il grazie del sindaco per le mascherine protettive

Ne hanno donate 4.000. Brenda Barnini: «Ci sono persone che stanno dando il meglio e dimostrando di meritare l'affetto e la stima della nostra città».

Ad Azzurra e Giampaolo Morelli di Pellemoda il grazie del sindaco per le mascherine protettive

EMPOLI –  Nuova donazione da parte di un'azienda empolese all'amministrazione comunale. Questa mattina, martedì 31 marzo, Pellemoda e Hostage, con gli amministratori delegati Azzurra e Giampaolo Morelli, hanno donato al Comune di Empoli 4.000 mascherine protettive. I pezzi sono prodotte dalla loro azienda e dalle loro maestranze, impegnate solitamente a creare capi per le grandi griffe della moda internazionale. Le mascherine sono state consegnate al vicesindaco Fabio Barsottini e al sindaco Brenda Barnini che ha così commentato:
«Grazie infinite ad Azzurra e Giampaolo Morelli di Pellemoda per aver donato 4.000 mascherine al Comune di Empoli. La loro azienda si è fermata nella produzione di capi di grandissima qualità, che normalmente fanno per le più grandi firme della moda, e si è messa a produrre mascherine. In questo brutto momento ci sono persone che stanno dando il meglio e dimostrando di meritare tutto l'affetto e la stima della nostra città».
Le mascherine saranno messe nel circuito di distribuzione (al momento sono 14.000 i pezzi donati al Comune) da parte delle associazioni di volontariato locale (Croce Rossa, Misericordia, Pubbliche Assistenze e Scuola Cani Salvataggio) nei pressi di supermercati, negozi di generi alimentati, farmacie e uffici postali, fornendole alle sole persone che ne siamo sprovviste.