Comune di Empoli e Giallo Mare Minimal Teatro scrivono agli abbonati della stagione di prosa: al lavoro per spettacoli in primavera

Programmazione bloccata, ma il lavoro continua

.

Empoli, 15 febbraio 2021 – Con la chiusura dei teatri, la stagione di prosa empolese, promossa dal Comune e dalla Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, con la direzione artistica della compagnia teatrale empolese Giallo Mare Minimal Teatro insieme a Fondazione Toscana Spettacolo onlus, non è mai partita. 

Il lavoro fatto per approntare un cartellone con grandi nomi è stato vanificato dal protrarsi della pandemia. 

Dalla scorsa primavera l’amministrazione comunale, insieme ai suoi partner artistici e organizzativi, ha lavorato incessantemente e con determinazione per offrire una proposta teatrale al pubblico dell’Excelsior.

L’idea è quella di riuscire a realizzare, in massima sicurezza, una stagione di prosa a primavera. 

«La chiusura dei teatri e dei luoghi della cultura non ci ha scoraggiati, anzi è stato uno stimolo per proseguire la programmazione culturale della città, nel caso specifico della stagione di prosa – sottolinea Giulia Terreni, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Empoli –. Lo scorso anno abbiamo concluso con difficoltà la serie di spettacoli previsti, per questo non lavorare e non parlarne è sinonimo in qualche modo di sconfitta. Il Covid ha già colpito profondamente la cultura, i teatri e tutti gli artisti. Ci sembrava giusto continuare in questo difficile lavoro di programmazione, soprattutto per chi  ha sempre sostenuto la stagione di prosa di Empoli, quindi i nostri tantissimi abbonati». 

«Il problema di questo periodo è lavorare cambiando continuamente i programmi: fissiamo date e spettacoli e poi li spostiamo, li rimandiamo e finiamo per annullarli, tutto perché in balia di un virus che non si decide a scomparire - afferma Renzo Boldrini, direttore della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro -. Ma l’appoggio e il calore del nostro pubblico non ci è mai mancato e ci ha incoraggiato a provare a guardare con fiducia al futuro». 

Va detto che in estate e in autunno non sono mancate le proposte teatrali: in estate ci sono stati

spettacoli all'aperto per adulti e bambini, a  ottobre al Minimal Teatro erano iniziate benissimo la stagione di Teatro contemporaneo e la rassegna Dire Fare Teatrare per il pubblico delle famiglie, lanciando le  varie e tradizionali iniziative laboratoriali di propedeutica teatrale rivolte alle persone di ogni età. Poi purtroppo il nuovo stop. 

Ma Empoli è una città che tiene molto alla cultura e al teatro, lo dimostra il recente annuncio del sindaco Brenda Barnini di voler accelerare il percorso di progettazione per la realizzazione del teatro comunale. 

Non potendo al momento presentare un calendario con spettacoli, ma augurandosi di potersi vedere in platea all’Excelsior quanto prima, si sottolinea che l'elenco degli abbonati della stagione 2019/2020 è congelato, e gli stessi conservano quindi il diritto di eventuale rinnovo del proprio abbonamento alla stagione di prosa 2021/2022.

Per la eventuale programmazione primaverile verranno proposti un carnet e biglietti per i singoli spettacoli. 

Per informazioni ci si può rivolgere al comune di Empoli servizio cultura giovani e sport, telefono 0571 / 757729 – 757625 e-mail cultura@comune.empoli.fi.it; Giallo Mare Minimal Teatro, telefono 0571 / 81629 – 83758, info@giallomare.it.