La buona notizia: la biblioteca comunale riceve diecimila euro per l’acquisto di libri

Il contributo ottenuto grazie al Fondo emergenze promosso dal Mibact

La buona notizia: la biblioteca comunale riceve diecimila euro per l’acquisto di libri

EMPOLI – Davvero una buona notizia. La biblioteca comunale “Renato Fucini” di Empoli ha ottenuto da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo un contributo di diecimila euro per l’acquisto di libri, finalizzato al sostegno della filiera dell’editoria libraria, duramente colpita dall’emergenza Covid-19. 

Il 20 agosto è stato infatti approvato, con decreto della Direzione biblioteche e diritto d’autore del Ministro per i beni culturali, l’elenco dei beneficiari del ‘Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali’ sul ‘Contributo alle biblioteche per acquisto libri. Sostegno all’editoria libraria' e la biblioteca di Empoli ha ottenuto il contributo massimo previsto. All’avviso hanno partecipato quasi cinquemila biblioteche italiane e il contributo è stato assegnato in rapporto al patrimonio librario delle biblioteche richiedenti. 

INVESTIMENTI - Il contributo Ministeriale si aggiunge all’impegno di oltre 24.000 euro che ogni anno viene impiegato per l’aggiornamento della collezione libraria e multimediale della Biblioteca comunale.
Un’ottima notizia quindi per la biblioteca e per tutti gli utenti: nei prossimi giorni saranno acquistati molti nuovi libri, che saranno disponibili gratuitamente per il prestito.
La collezione di libri e documenti di varai tipologia della biblioteca è di oltre 140.000 opere e continua a crescere al ritmo di circa 2000 documenti all’anno.
Il Prestito gratuito dei libri è uno dei servizi più importanti che la Biblioteca mette a disposizione dei suoi utenti. In un periodo di forte crisi economica la biblioteca è in grado di fornire ai cittadini, libri recentissimi, le ultime novità, film e molti file multimediali senza spesa alcuna per i cittadini, inoltre con il prestito interbibliotecario di Rete e con il prestito interbibliotecario regionale praticamente è possibile avere qualsiasi libro si desideri leggere.

SCELTI DA VOI - La biblioteca ha promosso l’iniziativa SCELTI DA VOI. I cittadini possono richiedere alla biblioteca l’acquisto di libri e film che non sono presenti nella raccolta documentaria della biblioteca che  procede al loro acquisto. 

EMPOLI CITTÀ CHE LEGGE - Ricordiamo che a luglio il Comune di Empoli ha ottenuto anche per il biennio 2020/2021 il riconoscimento di “Città che Legge”, assegnato da Il Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, per promuovere e valorizzare le Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.