Anna Tani, ragioniere capo, va in pensione. Era entrata in Comune a Empoli a 19 anni

Negli anni ha lavorato anche a Gambassi e Castelfiorentino

.

EMPOLI – Anna Tani, dirigente dei Servizi Finanziari e Sistemi Informatici, del Comune di Empoli, dopo 43 anni di servizio, dallo scorso 1 maggio è andata in pensione.

Era lei il Ragioniere Capo del Comune empolese dove era entrata appena 19 anni nella segreteria dell’allora sindaco Mario Assirelli.

Originaria di Montaione Anna Tani si è poi trasferita a fine anni ’90 nel Comune di Gambassi Terme, per avvicinarsi a casa. Quindi nel Municipio di Castelfiorentino, sempre in Valdelsa, per restare a due passi dalla famiglia. Nel dicembre del 2009 il suo ritorno a Empoli dove ha concluso il suo percorso professionale, proprio dove lo aveva iniziato.

«Avevo bisogno di lavorare e non sono andato subito all’università – ci racconta la dottoressa Tani – ma poi, ho raggiunto la Laurea nel corso degli anni, abbinando lavoro e studio.  Il mio è stato un percorso umile e fatto di semplicità e sacrificio».

 

Nell’ultimo Consiglio Comunale il sindaco attuale, l’assessore al bilancio, il segretario generale, il presidente del Consiglio e i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione hanno dedicato ad Anna Tani parole di stima, affetto e gratitudine.

 

Etica del lavoro e passione sono state le caratteristiche che la hanno sempre contraddistinta, trasmettendole a tutti i colleghi, così come il tendere sempre a migliorarsi e a migliorare il lavoro degli altri.

La riprova sta nella decisione di riprendere i libri in mano e iscriversi all’università conseguendo poi la laurea in Scienze Politiche alla ‘Cesare Alfieri’ di Firenze. Molte 

«Lascio qui in Comune un pezzetto del mio cuore – ha detto».

Da parte di tutta l’amministrazione comunale e di tutti i colleghi sono arrivati in questi giorni numerose manifestazione di affetto, di stima e di vera amicizia.