'WhatsEmpoli', più 50% in quindici giorni Superata quota 1500 iscritti al servizio

COMUNICATO STAMPA

Domenica 17 gennaio 2016

 

INNOVAZIONE

 

 

EMPOLI – In quindici giorni ‘WhatsEmpoli’ ha registrato una crescita del 50%. Da poco più di 1000 numeri registrati, a 1500 in neanche due settimane. E’ la dimostrazione che il servizio è gradito e piace all’utenza.

Il Comune di Empoli invia messaggi di pubblica utilità attraverso WhatsApp, la più popolare applicazione di messaggistica istantanea per smartphone. Dopo la positiva fase di sperimentazione, da fine giugno 2015 a dicembre scorso, l’amministrazione comunale ha deciso di implementare il servizio e la cittadinanza ha subito risposto. Dal 1 gennaio a oggi in oltre 500 hanno richiesto la registrazione.

Particolarmente apprezzate le comunicazioni riferite ai turni delle farmacie in città. Ma WhatsEmpoli invia anche ‘messaggini’ relativi a modifiche alla viabilità cittadina, a interruzioni idriche e altri argomenti di pubblica utilità.

Un canale semplice e veloce, al servizio dei cittadini, che possono ricevere notizie, informazioni e aggiornamenti in tempo reale.

‘WhatsEmpoli’ ha fatto scuola come prima esperienza nella pubblica amministrazione in Toscana come utilizzo dell’app di messaggistica istantanea.

 

COME FUNZIONA WHATSEMPOLI - “WhatsEmpoli”, servizio curato dalla Rete Civica del Comune di Empoli, è attivo da lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, sabato dalle 9 alle 12. Sarà attivo, inoltre, quando l’amministrazione comunale avrà particolare necessità di comunicare con la cittadinanza o in caso di emergenze. Per usufruirne è sufficiente salvare (azione indispensabile) il numero di telefono 338 655 3630 nella rubrica del proprio cellulare. Una volta salvato il numero, per completare l'operazione basta inviare via WhatsApp un messaggio con scritto "ATTIVA ISCRIZIONE". Le notizie che vengono diffuse mediante questo canale sono quelle di interesse pubblico che richiedono una maggiore capillarità, in particolare, notizie relative alla protezione civile, ai disservizi estemporanei (ad. es. chiusura scuole per eventuale maltempo, etc), scadenze, ma anche eventi particolari o notizie che riguardano le iniziativa della Città di Empoli. Il servizio è gratuito ed è soggetto a libera sottoscrizione da parte dei cittadini. Ciascun utente potrà cancellarsi dal servizio in qualsiasi momento mediante invio del messaggio “DISATTIVA ISCRIZIONE”.

 

Altre informazioni a questo link http://www.comune.empoli.fi.it/newsletter/2015/whatsEmpoli.htm.