La morte di Cesare Garboli: il cordoglio della città di Empoli

COMUNICATO STAMPA

Empoli, 13 aprile 2004

Domani il Sindaco con il Gonfalone a Viareggio, dove la salma sarà esposta da questo pomeriggio

Il Sindaco: "La città perde un grande costruttore di cultura e di civiltà"

Il Comune di Empoli manifesta il più profondo cordoglio per la morte di Cesare Garboli, avvenuta sabato scorso. Con lui se ne va un grande uomo e un uno dei principali intellettuali italiani dei nostri tempi. E se ne va un vero amico di Empoli: Cesare Garboli è stato membro della giuria del Premio letterario Pozzale-Luigi Russo dal 1987 fino all'ultima edizione del 2003, alla quale non ha potuto presenziare per le oramai note ragioni di salute. Ha partecipato in modo assiduo e generoso alla vita del Premio con contributi di grande bravura e assoluta originalità.

La profondità e la novità del suo pensiero sapevano accordarsi con la migliore avanguardia dell'impegno civile. A Empoli ciò ha preso forma, ad esempio, quando, nel 1999, egli si impegnò perché il Premio Pozzale venisse assegnato a Gino Strada per il libro Pappagalli verdi. Grazie anche a tale sollecitazione l'Amministrazione comunale ha avviato un rapporto di strettissima collaborazione con il coraggioso medico e con Emergency, l'organizzazione da lui fondata, alla quale Empoli si è stretta a sostegno del suo impegno per la solidarietà internazionale.

La città, attraverso il Sindaco e la Giunta comunale, il Comitato organizzatore e la Giuria del Premio Pozzale salutano con vera commozione Cesare Garboli, cui sono grati per l'ambita, preziosa e insostituibile collaborazione, resa ancor più significativa dalla sua umana e disinteressata adesione.

"Per me se ne va un amico - dichiara il Sindaco di Empoli, Vittorio Bugli -, una di quelle persone che senti profondamente anche se frequenti di rado e che ti lasciano sempre più ricco e motivato. La città perde un grande costruttore di cultura e di civiltà, come ha sempre saputo essere in questi anni di sodalizio, con e oltre il Premio Pozzale". Domani il Sindaco si recherà con il Gonfalone al Palazzo Comunale di Viareggio, dove la salma sarà esposta a partire da questo pomeriggio.