Il Mercatale si rifà il look, nuovi gazebo e una cena. Aspettando il 10° compleanno

Da sabato 10 marzo sarà più ‘green’. Lunedì 12 marzo evento gastronomico per autofinanziarsi. Oltre 120 edizioni in 10 anni e da ottobre tutti i sabati

Il Mercatale si rifà il look

EMPOLI - Sabato 10 maggio 2008, a Empoli splende il sole e piazza della Vittoria ospita tanti gazebo, al loro interno colori e sapori di Toscana e dell’Empolese Valdelsa. Eccellenza di un’agricoltura sapiente e passionale. Era quella la prima edizione de ‘Il Mercatale in Empoli’.

Da quel ‘sabato del villaggio empolese’ se ne sono svolte circa 120 di edizioni, diventando un appuntamento ormai fisso per i cittadini empolesi, e non solo.

Il prossimo maggio il Mercatale spegnerà 10 candeline, dieci anni di soddisfazioni e di persone che si sono fidelizzate ai banchi di piazza della Vittoria che spesso ruotano e che presentano ortaggi, frutta, carne, pane, pasta, formaggi e tantissimi prodotti che arrivano dalla Toscana e anche particolarità da fuori regione. Sarà un compleanno da festeggiare con un evento speciale ancora in costruzione.

Questa mattina, giovedì 8 marzo, proprio in piazza della Vittoria, l'assessore alle attività produttive e all'agricoltura Antonio Ponzo Pellegrini ha incontrato i produttori dell’assocazione il Mercatale di Empoli che, insieme agli organizzatori di Exponent, sono l’anima della manifestazione. Erano presenti Luigina D'Ergole, presidente dell'associazione Produttori del Mercatale di Empoli, Francesca Parri di Exponent, Giuseppe Ferrara della Confederazione Italiana Agricoltori, e una rappresentaza degli associati del Mercatale : Guido Tosi (I formaggi del dottore di Castelfiorentino), Ilaria Bettarini (La fattoria di Piazzano di Empoli) e Guglielmo Marsiglia (La Ripaverde di Montespertoli).

Iniziato come appuntamento singolo mensile, dal febbraio 2016 ha raddoppiate le sue date, il secondo e quarto sabato di ogni mese.

L’amministrazione comunale ha affidato l’organizzazione dell’evento all’associazione che raggruppa gli stessi produttori locali, sono circa 30 gli associati, in pratica sono gli stessi protagonisti della manifestazione che la gestiscono, con la preziosa e indispensabile supervisione tecnica della società Exponent, presente fin dal battesimo.

Proprio queste due componenti hanno voluto investire e scommettere ancora sul Mercatale: dal prossimo sabato, 10 marzo, la fiera dell’agricoltura a km 0 si colorerà di verde grazie a un investimento di 15.000 euro, oltre all’iva, per l’acquisto di nuovi gazebo che caratterizzeranno ancora di più la piazza e il mercato. In totale saranno 16 nuove strutture dopo che quelle bianche nel tempo sono state danneggiate da eventi atmosferici.

E proprio per autofinanziarsi, per rendere ancora più bello l’evento, lunedì prossimo 12 marzo è in programma una cena particolare, con i contadini e i prodotti del Mercatale che al Vinegar propongono le loro prelibatezze.Appuntamento alle 20.30 con un menù a base di ortaggi, carne, pasta, formaggio e tanto altro a km zero. Come detto parte del ricavato andrà a finanziare l'acquisto dei nuovi gazebo, per prenotazioni 0571/74630-057176303 oppure chiamare 335/6771216 o ancora il 335/389468.

Inoltre c’è il progetto, da concretizzarsi a partire da ottobre 2018, dopo la pausa estiva, che il Mercatale diventi appuntamento fisso, ogni sabato del mese.

In questi anni sono state quasi duecento le aziende che hanno partecipato, portando sui banchi eccellenze toscane di qualità e di stagione, sono stati ospiti anche nomi importanti della gastronomia italiana.
«Quello del Mercatale è un modello innovativo, che si è saputo rinnovare negli anni - , ha spiegato l'assessore Antonio Ponzo Pellegrini -. Sappiamo che gli empolesi apprezzano questo appuntamento. Il Comune ci ha sempre creduto. È un investimento d'eccellenza per la nostra città, ringraziamo i produttori ed Exponent per l’impegno. L’amministrazione comunale sarà sempre supporto a un evento che è anche una vetrina per tutti i prodotti dell’Empolese Valdelsa».