"I luoghi di Dante" mostra di Massimo Tosi

.

Orario: dalle 10 alle 19

Si intitola ‘I luoghi di Dante’, è la mostra di Massimo Tosi ospitata nel vicolo di Santo Stefano a Empoli, in pieno centro storico, fra Via del Papa e Via dei Neri. 

Inserita tra le iniziative organizzate dal Comune di Empoli nell’anno in cui si celebra il settecentenario dalla morte di Dante Alighieri e realizzata grazie al contributo della Regione Toscana, la mostra di Massimo Tosi propone un viaggio attraverso alcuni dei luoghi frequentati dal Sommo Poeta nel corso del suo peregrinare in Italia, prima come notabile ed ambasciatore fiorentino, poi come esule cacciato dalla sua Firenze. 

La mostra si articola in trenta pannelli dove sono riprodotti i lavori di Massimo Tosi che raffigurano con grande maestria edifici, borghi e piazze in diverso modo legati alla vicenda dantesca. 

Inconfondibili il tratto e la maestrida di Massimo Tosi, insignito nel 2018 del titolo di Accademico d’onore dell’Accademia delle Arti del Disegno, la più antica del mondo, fondata dal Vasari nel 1563, che ha annoverato importanti figure come Michelangelo Buonarroti. 

La città di Empoli è legata alla vicenda dantesca dalla figura di Farinata degli Uberti, nobile fiorentino che contribuì da protagonista alla vittoria ghibellina di Montaperti nel 1260. Durante la Dieta di Empoli, che si tenne presso il Palazzo Ghibellino, affacciato sulla piazza che oggi porta il suo nome, Farinata dimostrò il suo amor di patria, insorgendo a viso aperto contro la proposta dei deputati di Pisa e di Siena, che avrebbero voluto radere al suolo Firenze. 

Informazioni
Ufficio Cultura e Turismo
tel. 0571 757659
cultura@comune.empoli.fi.it

Argomenti: